Youngmail è una rubrica interattiva tra giovani ed operatori esperti

È un servizio di consulenza gratuito on-line offerto
dai Consultori Familiari dell'ULSS di Vicenza

Come puoi vedere ci sono tanti argomenti di cui puoi parlare: sessualità, contraccezione, rapporti di coppia, con amici, con gli adulti intorno a te, problemi, dubbi o riflessioni personali,...
Scrivendoci potrai chiarire dubbi, ricevere informazioni utili, avere uno spazio di confronto e riflessione ed eventualmente dei consigli.

Scrivendoci potrai chiarire dubbi, ricevere informazioni utili, avere uno spazio di confronto e riflessione ed eventualmente dei consigli.

Mestruazione strana. Perchè?

19/09/2018: di Paddy, 21 anni

Domanda

Salve, avrei bisogno del vostro aiuto. Il ciclo è sempre stato abbastanza regolare e mai troppo intenso, con la durata media di 4/5 giorni. L’ultimo ciclo è arrivato regolare, in anticipo di un giorno. I primi due giorni abbastanza intensi e poi è sparito per un giorno, tornato poco e successivamente sparito. Perció in totale è durato due giorni e mezzo. Premetto che ho avuto sempre rapporto protetti con il mio ragazzo, devo preoccuparmi per una possibile gravidanza visto il ciclo? Oppure questa cosa puó essere causata da una possibile ( ancora da verificare ) mancanza di ferro?

Risposta

Ciao Paddy,
una mestruazione diversa dal solito merita attenzione. E, anche se i motivi potrebbero essere diversi, sicuramente se non usi contraccettivi ormonali (pillola, cerotto o anello vaginale), è utile escludere con certezza il rischio di una gravidanza effettuando un test di gravidanza (meglio se dosaggio nel sangue di Beta-hcg ).
La mancanza di ferro, se anche fosse presente, non provoca mestruazioni scarse. Ti consigliamo una valutazione con il ginecologo, che aiuta a capire meglio. Se non hai già un ginecologo di fiducia, puoi venire in consultorio familiare nella fascia spazio giovani (trovi tutte le indicazioni nel sito).
Ciao!

Youngmail

Primo giorno del ciclo = prime perdite o flusso avviato?

08/08/2018: di Anto, 16 anni

Domanda

Buongiorno!
Mi è stato consigliato di tenere un calendario delle mestruazioni...ma ho un dubbio: per primo giorno si intende quello in cui si ha il mal di pancia e le prime perdite di sangue o quello in cui cominciano le perdite abbondanti e continue (quello successivo)?
Grazie!

Risposta

Ciao Anto! Si considera il giorno il cui compaiono le prime perdite, specificando però le caratteristiche del primo giorno.
Ciao!!

Youngmail

Rapporti protetti, ma ritardo mestruazione

03/07/2017: di Gloria, 18 anni

Domanda

Cara youngmail,
è ormai da una settimana che non sono per niente serena...inizio dal principio.
Io e il mio ragazzo da ormai un paio di mesi abbiamo iniziato ad avere rapporti sessuali, premetto: sempre e solo protetti fin dall'inizio.
Abbiamo sempre utilizzato il profilattico dall'inizio, per mia paura inoltre lui ha sempre eiaculato fuori, seppur indossava il preservativo e abbiamo sempre controllato alla fine di ogni rapporto che il preservativo non fosse rotto o lesionato.
Detto ciò, premetto anche di aver sempre avuto un ciclo piuttosto irregolare, anche se ormai è da 6 anni abbondanti che ho le mestruazioni.
L'ultima volta che mi sono arrivate le mestruazioni è stato il 30 maggio, l'ultimo rapporto con il mio ragazzo è stato il 13 giugno, anche questo protetto come tutti gli altri.
Le mestruazioni dovevano arrivarmi il 26 giugno, oggi, a distanza di una settimana, non è ancora successo niente, se non delle piccolissime perdite gelatinose.
Forse sarebbe anche giusto dire che da due settimane sono a Malta per un progetto organizzato dalla scuola, rimarrò per altre due settimane e le due appena passate sono state abbastanza pesanti soprattutto dal punto di vista dell'ambientazione; potrebbe essere anche questo causa del mio ritardo?
A questo punto, la mia domanda è...ci sono possibilità che io sia incinta?
Mi scuso per la lunga lettera e spero di esser stata abbastanza chiara, ma è da una settimana che questo dubbio mi tormenta e vorrei sentirmi più sicura con un vostro parere.
Spero in una vostra risposta abbastanza a breve...grazie per la disponibilità.

Risposta

Cara Gloria, se le mestruazioni che hai avuto sono state regolari come le altre, non c'è motivo di pensare alla gravidanza. Se ti fa stare meglio, puoi fare il Beta hcg che dà risposta certa. Anche se siete molto scrupolosi nell'uso del profilattico, perchè non provare a pensare ad una contraccezione più sicura? Se sfogli la sezione apposita in Info & Media, vedrai che le possibilità sono diverse! Se hai voglia di capire meglio e avere consigli o iniziare una contraccezione ormonale, ti aspettiamo allo Spazio Giovani del Consultorio (tutte le info e i recapiti nel sito!).
Ciao!

Youngmail

Cicli irregolari: normale?

30/06/2017: di C.C., 18 anni

Domanda

Cara ym, il mio ciclo mestruale è regolare (non ha mai saltato un mese) ma arriva di solito ogni 30 giorni.. A volte arriva prima (all'inizio e alla fine dello stesso mese), ad esempio dall'inizio dell'anno è stato 2/01-27/01-26/02-26/03-23/04-22/05-21/06.. Va bene così? Mi hanno detto che dovrebbe essere di 21o 24 giorni, non 30.. Va bene lo stesso?

Risposta

Carissima C.C.,
non ti preoccupare. Va bene così. Le info che hai avuto non sono corrette. Puoi stare tranquilla.
Ciao!

Youngmail

Mestruazione in ritardo di 13 giorni, con rapporto protetto subito prima

26/04/2017: di Silviii, 18 anni

Domanda

Salve, fino a 5 mesi fa prendevo la pillola contraccettiva (l'ho presa per due anni), non ho piu avuto rapporti da allora e ho avuto mestruazioni sempre abbastanza regolari, questo mese (aprile) avevo un ritardo di 13 giorni, e il giorno 13 Aprile (che era il tredicesimo giorno di ritardo ) ho avuto un rapporto protetto ( non ho controllato però se fosse intatto il preservativo). Il giorno seguente (14 aprile) mi sono venute le mestruazioni. Volevo assicurarmi che fosse normale che il ciclo (arrivato in ritardo di 13 giorni) mi sia arrivato proprio il giorno seguente al rapporto. (?) Inoltre volevo chiedere se sono a rischio (nel caso in cui si fosse rotto il preservativo) o se siccome ho avuto il ciclo posso stare tranquilla.... sono molto ansiosa perche ho letto che non sempre avere il ciclo significa non essere incinta. Grazie della disponibilità

Risposta

Cara Silviii, se la mestruazione è stata regolare come caratteristiche e flusso , non si dovrebbe pensare ad una gravidanza. Il rapporto il giorno prima della mestruazione, per di più protetto, non è a rischio. Per quanto riguarda il ritmo mestruale ed i ritardi, bisognerebbe approfondire e capire se è una ripresa di qualcosa che c'era anche prima dell'utilizzo della pillola , o no.
Se intendi continuare ad avere rapporti sarebbe bene valutare la ripresa della pillola per essere più sicuri della contraccezione!
Ciao!

Youngmail

16 anni e non ho ancora il ciclo: perché?

24/04/2017: di Azzurra, 16 anni

Domanda

Ciao ym! Sono azzurra e ho 16 anni e non ho il ciclo, volevo chiedere appunto perché non mi arriva? Ho qualche problema? A tutte le mie amiche è arrivato trai 10 e 13 anni e io sono in parecchio ritardo. Grazie in anticip.o

Risposta

Carissima Azzurra, la domanda che ti poni è importante e merita una risposta. E' tuttavia per noi impossibile senza una conoscenza diretta ed approfondita fare delle ipotesi al riguardo, tra l'altro via web! Sarebbe necessario che tu ne parlassi con il tuo medico ed eventualmente con il /la ginecologo. Se vuoi, puoi venire nel Consultorio a te più vicino, anche senza appuntamento se vieni nella fascia oraria dello Spazio Giovani e parlarne con il ginecologo.. Trovi tutte le indicazioni nel sito.
Ciao!

Youngmail

Cicli...

02/04/2017: di Giorgja, 16 anni

Domanda

Ciao sono Giorgia, Sisi va tutto bene.
Ma la mia domanda di oggi è se il "ciclo" che ho avuto dopo il rapporto, era davvero ciclo oppure era per l'imene rotto?

Risposta

Ciao Giorgja! Difficile dirlo, dipende molto dalle caratteristiche di quel ciclo di cui nulla sappiamo. In ogni caso, se la mestruazione si è presentata poi regolarmente, problema risolto!
Buona giornata!

Youngmail

Rapporti "protetti"...ma il ciclo non arriva

07/03/2017: di DM, 19 anni

Domanda

Ho una domanda importante: ho avuto rapporti protetti con la mia ragazza, ed è quasi 5 anni che sto con lei. Non è mai stata troppo regolare con le mestruazioni ma questa volta le stanno proprio saltando! Una volta ha fatto ritardo di 11 giorni ma al tempo non lo avevamo ancora fatto... Lei sta attenta a mangiare non troppo e variare ma secondo me è diventata anche una fissa perché lei si vuole vedere bene e al minimo grasso che si sente addosso, o che vede sulla bilancia, si sente male con se stessa... Aiuto non so cosa fare, siamo stati attenti a farlo anche lontano dal lasso del periodo fertile ma sembra che la nostra sessualità ci remi contro! AIUTATECI!

Risposta

Ciao DM! Benvenuto in youngmail!
Nella tua lettera mancano alcune info importanti, ma cercheremo di risponderti ugualmente in linea generale...
Ci dici solo che la tua ragazza sta "saltando il ciclo", ma non ci dici quando ha avuto l'ultima mestruazione e quando avete avuto i rapporti.
Poi, che significa per te "rapporti protetti"? Preservativo o coito interrotto...il primo è un contraccettivo valido solo se usato nel modo corretto...per quanto riguarda il secondo, ti consigliamo un "giretto" alla voce "Rischio o non rischio?" nella sezione INFO & MEDIA del sito per capire che è meglio non considerarlo un metodo contraccettivo!
Nonostante questi punti "?", che non riusciamo a capire dalla tua lettera, se con rapporti protetti intendi che avete utilizzato il preservativo e lo avete fatto in modo corretto (dall'inizio alla fine del rapporto, verificando che il preservativo fosse integro, ...), il rischio è basso. Inoltre, può succedere per i più svariati motivi che una mestruazione un mese salti. Tuttavia, se non sei certo della protezione di tutti i rapporti che avete avuto in questo mese, il consiglio è di effettuare un test di gravidanza. Se risultasse negativo ed il ciclo non dovesse arrivare, ripetetelo per sicurezza dopo 7 giorni....
Un ultimo consiglio: per far remare la vostra sessualità in acque serene, perché non pensare ad una contraccezione sicura? Ormai ci sono pillole molto "leggere" e se si preferisce evitare l'assunzione di pillole, si può utilizzare il cerotto settimanale o l'anellino vaginale mensile...così, niente più dubbi angosciosi!! =)
Ciao!

Youngmail

Ciclo che si fa attendere da due mesi, senza rapporti

28/05/2016: di ale, 16 anni

Domanda

Cara ym, è da due mesi che non mi arriva più il ciclo...non ho fatto l'amore con nessuno ed è impossibile che sia in cinta...cosa potrebbe essere ? grazie

Risposta

Carissima Ale, nella tua lettera mancano alcune informazioni che ci aiuterebbero a capire meglio la tua situazione, tipo come sono i cicli abitualmente, se ci sono altri fattori concomitanti es: dieta o stress, ...
In ogni caso, ti consiglierei di parlarne con un medico, anche con il medico di fiducia, meglio ancora se con un ginecologo, per valutare insieme se attendere o eventualmente intraprendere una terapia.
Ciao!

Youngmail

Rapporto non protetto e senza ciclo da due mesi

02/02/2016: di Chany, 18 anni

Domanda

Salve,due giorni fa ho avuto un rapporto senza protezione e probabilmente lui ha eiaculato dentro. Il mio ciclo però è in ritardo di due mesi,c'è pericolo che io possa essere incinta? Oggi ho sentito dolori nel basso ventre. Grazie per l'aiuto

Risposta

Cara Chany, con un rapporto non protetto come descrivi, il rischio di gravidanza c'è. Ti consigliamo perciò di effettuare un test di gravidanza.
Inoltre, sarebbe opportuno capire come mai da due mesi non hai il ciclo. Parlane con il tuo medico di fiducia oppure vieni allo spazio giovani del consultorio familiare a te più vicino per avere una consulenza con il ginecologo (trovi tutte le indicazioni al link "Indirizzi utili" del sito). Ti aspettiamo!

Youngmail

Possibile rischio gravidanza durante la mestruazione?

14/07/2015: di Alberto, 17 anni

Domanda

Ciao youngmail volevo sapere se durante il peiodo di ciclo venire completamente dentro alla propria partner può essere alta la probabilità di rimanere incinta?

Risposta

Caro Alberto, questa è una domanda alla quale è difficile dare una risposta standard, perchè non tutte le donne sono uguali ed il ciclo mestruale femminile è caratterizzato da numerose variazioni e variabilità.
Bisognerebbe sapere come ha il ciclo mestruale la tua partner, ogni quanti giorni ha la mestruazione e se è abbastanza regolare. Generalmente le donne durante la mestruazione non sono fertili, ma questa regola può non valere per alcune o non essere così per tutti i cicli.
Quindi, il consiglio è - nel dubbio - di non fidarti comunque ad avere rapporti non protetti. Ricordati, tra l'altro, che avere rapporti non protetti espone anche al rischio di malattie sessualmente trasmissibili!
Ciao!

Youngmail

Normale ritardo o gravidanza?

09/07/2015: di carlos, 19 anni

Domanda

Caro young mail, io e la mia ragazza abbiamo avuto molti rapporti in questo mese (sempre protetto ovviamente). Ultimamente lei è sempre stata impegnata la mattina con lo sport e ci sono stati tanti sbalzi di temperatura tra caldo e freddo. Adesso il ciclo è in ritardo da una settimana, abbiamo provato a fare un test un paio di giorni fa ed è risultato negativo come ci aspettavamo. Non riusciamo a capire come possa essere possibile. ci dobbiamo preoccupare?
Grazie mille, cordiali saluti

Risposta

Caro Carlos, è vero: per le ragazze, anche 'solo' situazioni di stress psico-fisico sono sufficienti per " bloccare" momentaneamente il ciclo mestruale. Tuttavia, se c'è anche il minimo dubbio è meglio escludere con certezza anzitutto l'eventualità di una gravidanza. Quindi, se manca la mestruazione è bene fare il test di gravidanza. Anche se risultasse negativo, è bene ripeterlo dopo una settimana se nel frattempo la mestruazione non è arrivata.
Qualora sia sempre negativo, e la mestruazione manca ancora, è consigliabile consultare il medico.
Ciao!

Youngmail

Giorni 'sicuri' e pillola

08/04/2015: di Luce77, 16 anni

Domanda

Salve YM, io vorrei sapere due cose riguardo al rischio di poter aver una gravidanza.. premesso che so essere una cosa soggettiva, una volta concluse le perdite del ciclo mestruale quanti giorni ci sono a disposizione circa per avere rapporti sicuri anche senza contraccettivi? E l'ovulazione quando avviene? È comunque possibile avere rischi al di fuori del periodo di ovulazione avendo rapporti non sicuri? E inoltre.. se io volessi iniziare a prendere la pillola posso rivolgermi direttamente al consultorio senza che i miei genitori o medici lo sappiano? Potrebbe il consultorio prescrivermela in tale riservatezza o comunque i genitori verrebbero a saperlo?
..davvero scusate il disturbo e se mi son dilungata, ma preferisco essere informata per bene. Grazie mille in anticipo e buon lavoro!

Risposta

Cara Luce77, non c'è nulla da scusarsi, anzi! Informarsi e voler capire bene questi aspetti è un atteggiamento responsabile che può proteggerti da situazioni spiacevoli ed angoscianti. Quindi, ben vengano le domande! :)
Allora, anzitutto non parlerei di giorni in cui è sicuro non avere rapporti non protetti da contraccettivi. Infatti, anche se i giorni della mestruazione e quelli immediatamente precedenti e successivi sono generalmente quelli che hanno minore probabilità di essere fertili, ogni ciclo è a sè e non è detto che vi possano essere anche ovulazioni diverse.
Tanto più che l'ovulazione avviene 14 giorni prima del primo giorno di mestruazione...quindi il giorno esatto dell'ovulazione si può sapere con certezza solo alla mestruazione successiva. Ci sono metodi (i metodi naturali) che valutano la fertilità della donna sulla base di alcuni "segnali" del funzionamento fisiologico della donna (ad esempio, tipo e consistenza delle perdite vaginali, temperatura basale,...) ma osservare con attenzione questi segnali richiede estrema regolarità (quotidiana), impegno ed una certa esperienza...e comunque non dà certezza, soprattutto se non hai una regolarità mestruale.
Quindi, cara Luce77, meglio proteggere sempre i rapporti.
I contraccettivi ormonali di cui chiedi (non c'è solo la pillola, ma anche il cerotto da applicare settimanalmente o l'anellino vaginale da cambiare una volta al mese) sono estremamente efficaci se assunti in modo corretto.
Se vieni al Consultorio Familiare a te più vicino (puoi venire anche senza appuntamento ed in modo gratuito nelle fasce 'Spazio Giovani' di cui trovi tutte le indicazioni al link 'Indirizzi utili' del sito) il ginecologo valuterà insieme a te il contraccettivo più adatto e spiegartene l'uso. Puoi venire da sola, con il tuo ragazzo o con un'amica, come preferisci. Non è necessaria nè la presenza, nè l'autorizzazione dei genitori, per cui puoi stare tranquilla.
Spero di aver risposto a tutto. Se hai altri dubbi o curiosità riscrivici pure. Ciao!

Youngmail

Ciclo mestruale irregolare per la prima volta

08/04/2015: di rosarossa, 17 anni

Domanda

Ciao, volevo sapere alcune cose riguardo il ciclo mestruale. Doveva arrivarmi il 3 aprile ma, deve ancora arrivarmi. Ho un fidanzato ma per il momento non abbiamo avuto mai nessun rapporto. Volevo capire a cosa è dovuto questo ridato. Dei farmaci che sto prendendo posso influenzare sul ciclo? È normale che ritardi? Perché fino alla prima mestruazione io sono sempre stata regolare non ho mai avuto un ritardo e un mese senza ciclo.
Grazie mille per la vostra disponibilità aspetto una vostra risposta grazie ancora

Risposta

Carissima Rosarossa: è difficile spiegare i ritardi mestruali, in quanto possono essere dovuti a molteplici fattori. Potrebbe essere il cambio di stagione, alcuni farmaci, un calo di peso veloce o importante, le tue condizioni generali e di salute, altri vari fattori o condotte sessuali "a rischio" di gravidanza. Può succedere di tardare qualche giorno o saltare un ciclo, l'importante è escludere che ci possa essere un rischio di gravidanza (dato non solo da rapporti sessuali completi, ma anche da forme di petting che vedano il contatto tra genitali o tra sperma e genitali femminili). Se dovessi saltare più di un ciclo, è meglio che vieni a parlarne con il ginecologo del consultorio a te più vicino, in modo da capire insieme come mai. Spero di aver risolto i tuoi dubbi. Altrimenti riscrivici! Ciao!

Youngmail

Ciclo in ritardo per la prima volta

01/10/2014: di acqualolla, 16 anni

Domanda

Ciao Ym. Ho un ciclo abbastanza regolare e abbondante che varia da 25-28 giorni. L'ho fatto le ultime volte il 25/08 e il 29/08. Il 3/09 mi sono venute e sono durate 6 giorni. Dovrebbero venirmi oggi ma non sono mai state in ritardo, anzi spesso in anticipo.. Mi devo preoccupare? :(

Risposta

Cara Acqualolla, se non ci sono stati rapporti sessuali o comportamenti sessuali non sicuri dopo la mestruazione del 3/09 non ti dovresti preoccupare. Può succedere che per vari motivi un ciclo tardi o salti, ogni tanto. Se viceversa, ci sono stati rapporti (magari anche protetti..ma sai che la certezza non è mai del 100%) e la mestruazione non arriva, o in ogni caso se la mestruazione non arriva e vuoi essere sicura, l'unica soluzione certa è eseguire un test di gravidanza. Ciao!

Youngmail

Youngmail

Scrivici