Youngmail è una rubrica interattiva tra giovani ed operatori esperti

È un servizio di consulenza gratuito on-line offerto
dai Consultori Familiari dell'ULSS di Vicenza

Come puoi vedere ci sono tanti argomenti di cui puoi parlare: sessualità, contraccezione, rapporti di coppia, con amici, con gli adulti intorno a te, problemi, dubbi o riflessioni personali,...
Scrivendoci potrai chiarire dubbi, ricevere informazioni utili, avere uno spazio di confronto e riflessione ed eventualmente dei consigli.

Scrivendoci potrai chiarire dubbi, ricevere informazioni utili, avere uno spazio di confronto e riflessione ed eventualmente dei consigli.

Penetrazione non protetta: rischio?

12/05/2019: di Martina00002, 16 anni

Domanda

Salve, ieri ho avuto la mia prima volta con il mio ragazzo, per entrambi la prima volta, è stato tutto spontaneo, non ci abbiamo neanche pensato, inizialmente senza preservativo, poi successivamente l’ha messo ed è venuto dentro a quest’ultimo. Tra 4 giorni dovrebbe venirmi il ciclo, ma spesso capita che non sia regolare.. essendo la prima volta ho abbastanza paura che in qualche modo lo sperma sia uscito, c’è qualche possibilità? So già che dovevamo farlo con le giuste precauzioni fin da subito, ma ripeto che è stata una cosa molto spontanea.

Risposta

Ciao Martina00002, come penso avrai già intuito per come ci poni la domanda, penetrazioni non protette comportano sempre un rischio, anche se per poco tempo, anche la prima volta. Perchè un rapporto sia protetto da gravidanze indesiderate il preservativo va utilizzato sin da subito, meglio ancora utilizzare un contraccettivo ormonale. Avendo avuto ieri questo rapporto a rischio, puoi venire al consultorio familiare e con il ginecologo valutare i rischi e l'eventualità di prendere la pillola del giorno dopo. Se sei di Vicenza, trovi i riferimenti delle sedi nel sito. Ti aspettiamo!

Youngmail

Coito interrotto con attenzione funziona?

05/04/2019: di Ggii, 17 anni

Domanda

Volevo fare una domanda: se si ha un rapporto non protetto e si sta attenti, mettendo in conto che non è ancora il periodo dell ovulazione,si può rimanere incinta?

Risposta

Cara Ggii, la risposta è sì, per diverse ragioni: non si è certi che ogni ciclo sia sempre uguale per cui, se prima non si è avuta la mestruazione non si può dire con sicurezza quali siano i giorni fertili; non sempre gli uomini hanno il controllo che ritengono di avere sulla eiaculazione, inoltre vi sono piccole fuoriuscite pre eiaculatorie di cui non ci si accorge che contengono comunque spermatozoi. Per questi motivi ti sconsigliamo vivamente di utilizzare il coito interrotto come metodo contraccettivo: il rischio di rimanere incinta con il coito interrotto è fino al 18 %! Ciao!

Youngmail

Rapporti non protetti: quanto si rischia?

26/04/2018: di Elisa, 17 anni

Domanda

Cara ym, quanta probabilità hai di rimanere incinta se sei nei giorni ferriti?
E quali sono i giorni fertili?

Risposta

Carissima Elisa, i rapporti completi e liberi nelle fasi presumibilmente fertili hanno fra il 60-70% di essere fecondanti.
La seconda parte: In un ciclo di 28 giorni i giorni fertili sono generalmente fra il 12° ed il 16°, ma questa è una valutazione teorica, perché i cicli nelle donne ( soprattutto le donne giovani ) sono soggetti ad alte variabilità. Non ci si dovrebbe mai fidare della "conta dei giorni".
Perchè correre rischi quando si può utilizzare una contraccezione sicura che permette di vivere più serenamente la sessualità, evitando gravidanze indesiderate? Se vuoi, vieni a trovarci che ne parliamo!

Youngmail

Coito interrotto e rischi

12/04/2018: di Asia, 17 anni

Domanda

Si può rimanere in cinta dopo che hai fatto l'amore senza protezione, ma che però lui ti é venuto addosso nelle parti intime ?

Risposta

Cara Asia, se c'è stata penetrazione, sì. Descrivi un rapporto sessuale con coito interrotto (cioè con eiaculazione esterna). Il rischio di gravidanza con questo metodo è del 10-18%.
Se non si desidera una gravidanza, questo metodo è proprio da evitare...anche per le malattie sessualmente trasmissibili, se non conosci bene il partner con cui hai avuto il rapporto. Se leggi altre lettere sul tema nella sezione dedicata di risposte o in Info & Media, potrai approfondire anche le ragioni del rischio.
Ciao!

Youngmail

Possibile essere fertili a 5 giorni dalla mestruazione?

11/04/2018: di Vanessa, 17 anni

Domanda

Si può rimanere in cinta dopo 5 giorni che ti é finito il che ciclo?

Risposta

Ciao Vanessa!
La risposta alla domanda è sì, è possibile. La fertilità è sempre difficile da definire con precisione, è decisamente sconsigliato affidarsi a ipotesi e calcoli sui presunti giorni fertili! Se la mestruazione è in ritardo è quindi necessario fare un test di gravidanza.
Ciao!

Youngmail

Inizio rapporto non protetto: rischio?

28/03/2018: di Lulli, 20 anni

Domanda

Ciao scusi, stavo facendo dei preliminari con il mio ragazzo, quando siamo finiti per avere un contatto diretto. Non protetto ma per pochissimo 5/6 botte perchè l ho fermato essendo una ragazza ansiosa. Sono al primo giorno dopo il periodo fertile. Dopo questo tipo di contatto è possibile rimanere incinta? Avendo paura delle perdite maschili, dopo di chè mi sono lavata pure.. c'è possibilità?

Risposta

Cara Lulli, se si ha penetrazione senza preservativo anche se non c'è eiaculazione, c'è rischio di gravidanza come per il coito interrotto, cioè del 10-18%. Non fidarti della "conta dei giorni": l'effettivo periodo fertile di ogni mese è molto difficile da determinare con certezza.
Nella situazione che ci descrivi è indicato l'uso della pillola del giorno dopo entro 72 ore o entro 5 gg. (sono due pillole del giorno dopo diverse: dei 3 o dei 5 giorni). Essendo maggiorenne puoi recarti direttamente in farmacia.
Ciao!

Youngmail

Rapporti non protetti all'inizio e ritardo

02/03/2018: di Margherita, 17 anni

Domanda

Cara ym, io e il mio ragazzo abbiamo avuto circa 5 rapporti questo mese (di cui uno fatto l'ultimo giorno dell'ultimo ciclo)
Lui non è mai venuto dentro di me senza preservativo. Noi alcune volte, dalla voglia, iniziamo a farlo senza preservativo, poi quando lui sente di venire, in quel momento lo mettiamo.
Però la cosa strana è il mio ciclo: io non dico di avere un ciclo preciso ma è abbastanza regolare, ha un ritardo di massimo 3 giorni, e mi arriva alla fine del mese. Questa volta ha un ritardo di quasi una settimana.
E sono una ragazza che si preoccupa letteralmente per tutto. Sono preoccupata perché ho sentito che si può rimanere incinta con il liquido preseminale. Allora, è vero ? O Dovrei stare tranquilla?

Risposta

Cara Margherita, ci sono stati, da quello che dici dei rapporti a rischio, perché il coito interrotto (la modalità che usate voi si chiama così) ha un rischio del 10-18% di gravidanza.
Sarebbe utile fare un test di gravidanza oppure un dosaggio di beta-hcg (test di gravidanza tramite prelievo di sangue che dà esito certo) per escludere la gravidanza.
Ciao!

Youngmail

Rapporti non protetti e rischi...anche senza eiaculazione!

02/02/2018: di CarmelaB, 17 anni

Domanda

Ciao Ym, vorrei esporvi un problema. Ho avuto rapporti non protetti con il mio ragazzo per sei mesi, semza problemi. Solo che adesso ho un ritardo.
Non somo mai stata precisissima, ma più o meno il ciclo era stabile. Per l'ansia ho dei dolori alla pancia.
Ho alcuni sintomi, come il seno gonfio e pensante, a volte accuso dei dolori all'altezza dell'utero.
Ieri sera è uscita una gocciolina di sangue s niente più, piccolissima.
Lui comunque non raggiungeva mai il culmine dentro di me, ma dopo un po di penetrazione usciva e veniva con la masturbazione. Posso stare tranquilla? Aspetto risposta. Grazie mille

Risposta

Benvenuta CarmelaB!
Quando c'è penetrazione non protetta, il rapporto non può essere considerato sicuro. Se anche infatti il tuo ragazzo non arriva all'eiaculazione (certezza che peraltro non conviene avere dato che richiede un controllo che non sempre è possibile), anche prima ci possono essere piccole fuoriuscite di sperma di cui non si è consapevoli.
Per queste ragioni, visto il ritardo della mestruazione, ti consigliamo di effettuare un test di gravidanza (il dosaggio beta hcg è il più sicuro). Se dovesse risultare positivo, puoi venire in Consultorio allo Spazio Giovani: troverai persone esperte che ti possono aiutare.
In caso di dosaggio negativo, vieni a trovarci comunque! Sarà l'occasione per pensare ad una contraccezione sicura: niente più rischi, nè ansia!
Ciao!

Youngmail

Inizio rapporto non protetto: rischio?

29/01/2018: di Fra6, 18 anni

Domanda

Buongiorno,
La notte tra il 31 dicembre e l'1 gennaio ho avuto un rapporto con il mio ragazzo e si è rotto il preservativo. Il giorno dopo siamo andati a comprare la pillola del giorno dopo (ellaone). Qualche giorno dopo mi è venuta la cistite (forse a causa della pillola?). Dopo una settimana mi è passata la cistite (per la quale ho assunto un farmaco) io e il mio ragazzo abbiamo ricominciato ad avere rapporti protetti ( in uno dei quali però il mio ragazzo non si è messo fin da subito il preservativo, ma comunque dopo pochissimo tempo).
Le mestruazioni oggi sono il ritardo di 5 giorni e solitamente io sono sempre puntuale e dunque sono piuttosto in ansia, anche perché l'altra volta che si era rotto il preservativo e avevo assunto ellaone non avevo avuto effetti collaterali o ritardi nelle mestruazioni. Sono a rischio gravidanza? Grazie in anticipo della disponibilità

Risposta

Ciao Fra6!
Rapporti non protetti, anche se solo per parte del rapporto non possono essere considerati sicuri. L'unica cosa da fare è il test di gravidanza ( mediante il dosaggio di Bhcg ). La cistite non è provocata dal farmaco assunto...
Sarebbe opportuno pensare ad una contraccezione più sicura. Se vuoi, siamo disponibili a parlarne con te/voi allo Spazio Giovani del Consultorio Familiare a te più vicino. Trovi tutte le info nel sito.
Ciao!

Youngmail

Rapporto a rischio, anche se lui dice "Non sono venuto"

04/01/2018: di Dany, 17 anni

Domanda

Salve, ho avuto un rapporto con il mio ragazzo ieri, le mestruazioni dovrebbero arrivarmi il 10, solo che ieri lo abbiamo fatto senza protezioni, sta mattina ho sentito e ho visto un liquido bianco sulle mie mutande (scusi se uso termini troppo diretti o troppo grezzi) ma ho paura che lui ieri sia venuto, lui dice di non aver sentito nulla e che se avesse sentito qualcosa se ne sarebbe accorto, le domande sono: lui può venire senza accorgersi? Può non sentire nulla quando deve eiaculare?, fino ora mi continua a dire che non è successo nulla e che non devo preoccuparmi, ma voglio avere più certezza, se lui non sente e continua a dirmi che non ha eiaculato dentro ma sta mattina ho visto quel liquido bianco... Cosa posso pensare? Insomma ha ragione sul fatto che se non sente nulla ed è sicuro al 100%che non ha eiaculato dentro? Scusi se sono stata tanto ripetitiva.
Grazie e spero mi possa rispondere al più presto.
Buon pomeriggio

Risposta

Cara Dany,
sì, è assolutamente possibile che ci siano state delle fuoriuscite di sperma (presenti anche prima dell'eiaculazione) di cui il tuo ragazzo non si è accorto. Il coito interrotto non è da considerarsi un metodo contraccettivo, in quanto i rischi di incorrere in una gravidanza indesiderata sono alti (se ti va, fai un giretto alla sezione del sito Info & Media, nella parte relativa ai contraccettivi e simili ci sono le probabilità di rischio associate ai vari metodi).
Quindi, avendo avuto un rapporto senza preservativo è indicato l'uso della pillola del giorno dopo, da assumere entro 3--5 gg.
Per acquistarla devi avere una ricetta che ti può fare il tuo medico di base, la guardia medica o i Consultori Familiari.
Perchè non pensare ad una contraccezione sicura? Ce ne sono diversi tipi tra cui scegliere il più adatto e vi permette di vivere la sessualità con serenità. Vieni a parlarne in consultorio: ti possiamo consigliare!
Ciao!

Youngmail

Primo rapporto e rischi...

21/10/2017: di Dancerfede, 20 anni

Domanda

Ciao... sono una ragazza di vent'anni e dal 30 settembre non sono più vergine: ho avuto il primo rapporto, con un uomo, molto più grande di me, senza protezioni e non ho preso pillole...
L'eiaculazione è avvenuta fuori, ma non sono certa che mentre fosse dentro non fosse bagnato...dico ciò poiché ho un ritardo del ciclo. Ultima mestruazione il 22 settembre...
Non ho i dolori mestruali (mentre solitamente lì ho molto forti, anche prima dell'arrivo del ciclo), ma è un periodo stressante .. a cosa può essere dovuto il ritardo? Mi devo preoccupare? Cosa posso fare?
Ringraziandovi anticipatamente
Attendo vostro celere riscontro

Risposta

Cara dancerfede, il rapporto di cui parli non è stato sicuro..da diversi punti di vista: non solo rispetto al rischio di gravidanza, che si corre anche con il coito interrotto, ma anche relativamente al rischio di trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili, se non conosci bene il partner inquestione e la sua salute sessuale. Per quanto riguarda il timore di cui parli, è possibile che un ritardo sia legato al momento di stress o ad altri fattori, tuttavia è sempre il caso di escludere prima di tutto un eventuale stato di gravidanza. per cui attendi ancora qualche giorno, poi meglio effettuare un dosaggio di B-hcg che potrà darti risposta certa.
Se pensi di vivere una sessualità completa, ti consiglieremmo di venire in consultorio e parlare con un ginecologo per valutare insieme una contraccezione sicura. Trovi info e recapiti nel sito.
Ciao!

Youngmail

Rapporto sessuale in acqua e rischio di gravidanza

20/10/2017: di zizzi, 18 anni

Domanda

Cara ym, se si ha un rapporto in una piscina/mare e lui viene fuori (quindi in acqua) si ha il rischio di una gravidanza?

Risposta

Cara Zizzi, se si ha un rapporto con il coito interrotto, cioè c'è la penetrazione senza preservativo, il rischio è uguale, acqua o no....
Ciao!

Youngmail

Rapporto incompleti ma non protetti = rischio

04/10/2017: di Essesse, 19 anni

Domanda

Salve, avrei una domanda importante da porvi.
Un mesetto fa, precisamente i primi di settembre, ho avuto un rapporto senza preservativo con il mio ragazzo.
Lui è venuto fuori e si è pulito soltanto con della carta igienica. Dopo 2 orette, forse quasi 3, l'abbiamo rifatto. C'è il rischio di una gravidanza? Ho paura, il ciclo sarebbe dovuto venirmi il 27 agosto.
Ps. Ho letto che gli spermatozoi all'aria muoiono subito. È vero? Che succede se a distanza di 2 orette si ha un rapporto, dopo aver pulito il pene con della carta igienica?

Risposta

Cara Essesse, ogni mezzo di contraccezione ha un suo fattore di rischio di fallimento. Se voi avete usato il coito interrotto, vi siete esposti ad un rischio di una gravidanza del 10-18% (non si può considerare significativa la "pulizia " come riferisci). Quindi se volete avere più sicurezza rispetto alle gravidanze indesiderate, questo non è un metodo da utilizzare; meglio il preservativo (rischio del 5-7%) e/o la pillola (rischio dello 0,02% ), che danno più sicurezze. Naturalmente fino ad ora abbiamo parlato di rischio di gravidanza. Il discorso è diverso per il rischio di trasmissione di malattie sessualmente trasmissibili. Solo un uso corretto del preservativo può proteggervi da questa eventualità!
Tornando però alla tua domanda, a questo punto se la mestruazione non è ancora venuta, è bene fare il test di gravidanza, meglio attraverso prelievo di sangue per il dosaggio di B-HCG che dà esito certo. Ciao!

Youngmail

Rapporto durante la mestrazione

26/08/2017: di Giulia, 17 anni

Domanda

Buongiorno Young mail
Vi scrivo per un dubbio che ho avuto in questi giorni: nel periodo tra il 30 luglio e il 5 agosto ho avuto io ciclo mestruale e durante questo ho avuto un rapporto sessuale non protetto ( senza eiaculazione e nella vasca con acqua al alta temperatura) , in più l'ovulazione e il periodo più fertile l'ho avuto tra il 13 e il 15 agosto.. adesso però sono preoccupata, quali sono le possibilità di gravidanza in seguito ad un rapporto durante il ciclo mestruale( soprattutto con ciclo regolare di durata 29/39gg)?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta...

Risposta

Cara Giulia,
i rischi di una gravidanza in seguito ad un rapporto durante le mestruazioni sono bassi, ma non impossibili, difficile da quantificare. A questo punto si deve solo aspettare ed eventualmente eseguire un dosaggio di B-HCG, se non arrivano le mestruazioni.
Perchè non pensare ad una contraccezione sicura? Ce ne sono disponibili diverse tipologie. Se vuoi, vieni a trovarci in consultorio, possiamo parlarne assieme!
Ciao!

Youngmail

Primo rapporto non protetto

23/07/2017: di Girl01, 16 anni

Domanda

Salve, ieri ho avuto il mio primo vero rapporto sessuale, non protetto ma praticando il coito interrotto; so già che la possibilità di rimanere incinta c'è anche con questa pratica.
Io non ero vergine perché il mio imene si era già rotto (non in un rapporto sessuale..)
Sono molto in ansia perché ho il classico mal di pancia da ciclo pur non avendolo.
Le mestruazioni dovrebbero arrivarmi in questi giorni, ma non ho mai un ciclo preciso (o è in ritardo o in anticipo).
Mi sapreste dire se rischio di essere incinta o no? Non so cosa fare..

Risposta

Cara Girl01, non dici quando è iniziata l'ultima mestruazione. Purtroppo, causa ferie, riusciamo a risponderti solo oggi. Dico questo perchè la pillola del giorno dopo può essere assunta fino a 5 giorni dopo, con una riduzione di efficacia man mano che il tempo passa, ma dato che il rapporto è stato a rischio, sarebbe stato opportuno assumerla il prima possibile.
Se non lo hai fatto e la mestruazione non ti è arrivata come di consueto, ti consigliamo di effettuare il test di gravidanza.
Perchè non ne approfitti per venire a trovarci in consultorio? Potremmo pensare insieme ad una contraccezione sicura!
Ciao!

Youngmail

Youngmail

Scrivici