Youngmail è una rubrica interattiva tra giovani ed operatori esperti

È un servizio di consulenza gratuito on-line offerto
dai Consultori Familiari dell'ULSS di Vicenza

Come puoi vedere ci sono tanti argomenti di cui puoi parlare: sessualità, contraccezione, rapporti di coppia, con amici, con gli adulti intorno a te, problemi, dubbi o riflessioni personali,...
Scrivendoci potrai chiarire dubbi, ricevere informazioni utili, avere uno spazio di confronto e riflessione ed eventualmente dei consigli.

Scrivendoci potrai chiarire dubbi, ricevere informazioni utili, avere uno spazio di confronto e riflessione ed eventualmente dei consigli.

29/04/2019: di gigi, 16 anni

Domanda

Salve,
sono venuto a conoscenza del vostro servizio, io ho un problema, le mie prestazioni sessuali sono insoddisfacenti (durata scarsa), vorrei sapere se esiste un modo per capire se è un problema o se ci sono dei metodi per "migliorare" questa durata.
Grazie mille in anticipo

Risposta

Ciao Gigi,
dai pochi elementi nella tua lettera per capire la difficoltà di cui parli. Immagino che quando parli di prestazioni sessuali tu ti riferisca a rapporti sessuali completi, giusto? Se stai vivendo da poco tempo la sessualità, una "durata breve" potrebbe essere legata alla necessità di esperienza e conoscenza reciproca con la partner. Spesso la tensione emotiva incide sulle nostre reazioni sessuali! ..e per fortuna in questo caso tempo ed esperienza possono molto aiutare!
Se invece questa è una difficoltà che riscontri da più tempo e/o in più rapporti, sarebbe consigliabile parlarne con una persona esperta, come potrebbe essere il tuo medico di base, che possa farti domande precise e capire di che si tratta e come aiutarti.
Ciao!

Youngmail

Eiaculazione cambiata...

14/04/2019: di Pietro, 15 anni

Domanda

Buongiorno è da quasi una settimana che non riesco più ad avere 7na eiaculazione a schizzo ma qualche gocciolina qualcuno potrebbe spiegarmi il perchè? Grazie mille

Risposta

Caro Pietro, ci dispiace ma è difficile dare una consulenza online per questo tipo di difficoltà e con informazioni così generiche. Forse è il caso di rivolgersi al medico di base, il quale potrà raccogliere meglio ulteriori informazioni sulla presenza eventuale di altri sintomi e capire di che si tratta.
Ciao!

Youngmail

Se il rapporto dura poco..

17/02/2019: di Giu, 17 anni

Domanda

Buongiorno, vi scrivo perché vorrei un consiglio da parte vostra.
Io e il mio ragazzo abbiamo iniziato ad avere rapporti completi da circa un paio di mesi, e abbiamo avuto fin'ora quattro rapporti.
In ogni rapporto è successo che il mio ragazzo è venuto dopo circa un minuto, o comunque poco più, a parte una volta in cui è durato qualche minuto in più, però non sempre quanto vorremmo che durasse.
Questa cosa rappresenta un po' un disagio per entrambi, soprattutto perché lui ci sta male, e a me dispiace vederlo stare così.
Ho provato a parlargli, anche se un po' a fatica perché lui se ne vergogna. Gli ho consigliato di provare a parlarne con qualcuno che lo possa aiutare, dato che credo sia un problema che si può risolvere, ma non lo vedo per niente convinto, e capisco anche che per lui possa non essere facile.
Vi chiedo quindi cosa potrei fare per aiutarlo o a chi potrebbe rivolgersi.
Grazie mille.

Risposta

Cara Giu, avete appena iniziato a vivere la sessualità, una fase di "rodaggio" può essere normale. E con "rodaggio" intendo sia conoscenza di sè e delle proprie "reazioni sessuali", sia la conoscenza dei tempi e dei modi del partner per trovare un modo di vivere la sessualità su misura per entrambi. E' possibile, ad esempio, che preliminari lunghi o un livello di eccitazione elevato, pur piacevoli, non aiutino la durata del rapporto. E' importante che non si crei un circolo vizioso per cui il tuo ragazzo pensi che non essendo andata bene alcune volte il rischio è che vada sempre così e che quindi sia la preoccupazione a condizionarlo.
Tieni conto che nella maggior parte delle situazioni il problema è di origine psicologica. Tuttavia se lui vuole stare tranquillo e togliersi ogni dubbio potrebbe fare, come consigliano gli urologi, una visita (urologica) che escluda qualche piccolo problema anatomico.
Ciao!

Youngmail

Frequente stimolo a urinare. Sintomo di gravidanza?

01/02/2019: di Lau, 17 anni

Domanda

Buonasera, vi scrivo perchè spero che voi possiate darmi un'opinione. Da qualche giorno ho un problema, infatti avverto molto più spesso lo "stimolo" di urinare, senza però sentire fastidi o bruciori, e non capisco a cosa possa essere dovuto. C'è da dire anche che è stata una settimana parecchio stressante, in cui sono stata davvero tanto tesa. Leggendo qua e là su internet ho letto che potrebbe essere dovuto ad una gravidanza in corso. Onestamente non so se potrebbe essere possibile. Infatti ho avuto il mio primo rapporto il 2 dicembre,il secondo il 28 dicembre, e non ho rapporti da quel giorno. Ho sempre avuto le mestruazioni regolari ed abbondanti sia nel mese di dicembre che di gennaio, e a breve dovrebbero arrivarmi quelle di febbraio. Inoltre dopo ogni rapporto abbiamo sempre controllato il preservativo riempiendolo d'acqua ed è sempre risultato intatto.
Dovrei preoccuparmi e pensare che questo mio problema possa essere collegato ad una gravidanza, o date le circostanze posso stare tranquilla? In caso, cosa dovrei fare?
grazie mille.

Risposta

Cara Lau, il sintomo di cui ti lamenti è più probabilmente riferibile ad un problema alle vie urinarie. Non appartiene ai segni/sintomi della gravidanza iniziale.
Se le mestruazioni sono regolari nel ritmo e nelle caratteristiche, e, se come dici, il preservativo è stato usato bene, i rischi sono bassissimi.
Proverei ad aumentare l'introito di acqua giornaliero e se il sintomo persiste, andrei dal medico di medicina generale.
Tieni conto che cercare informazioni su internet è sempre una "lama a doppio taglio": da un lato il web mette a disposizione chiarimenti e approfondimenti per quasi tutto, dall'altro resta il problema di valutare l'attendibilità e la validità di quanto trovato nella situazione specifica.
Ciao!

Youngmail

Preliminari e rischio di gravidanza

15/09/2018: di Francesca, 16 anni

Domanda

Buongiorno
Volevo chiedere un parere
Io e il mio ragazzo non abbiamo mai avuto un rapporto sessuale, ma per il momento ci tocchiamo solamente, e lui è sempre attento ad avere le mani pulite quando mi penetra
Da un po' di tempo però ho dolori alla pancia e stitichezza, a volte accompagnate da nausea
E nell'ultimo periodo sono stata più irritabile
Dato che ho letto che possono rappresentare sintomi di una gravidanza, mi sto un po' preoccupando
Non ho però notato particolari cambiamenti nel mi seno, e nemmeno nel mio ciclo, che è sempre stato regolare, tranne due settimane fa che ha durato un giorno in meno del solito
Secondo voi posso escludere tranquillamente la possibilità di una gravidanza?

Risposta

Buongiorno Francesca!
Se non c'è stata penetrazione alcuna, nè contatto tra vagina e sperma come dici, si può escludere serenamente la gravidanza.
Non si fa "diagnosi" di gravidanza da sintomi come quelli che descrivi, che possono avere molteplici significati. Se del caso (e per come lo racconti non è il tuo caso) si può sapere solo tramite test di gravidanza, meglio fatto con analisi del sangue (unico metodo certo).
Ciao!

Youngmail

Petting e rischio

24/06/2018: di Giulia, 16 anni

Domanda

Ciao YM, volevo chiedere, se il mio ragazzo, mentre facevamo petting, mi avesse toccato e masturbato, senza però penetrarmi, con le dita sporche di liquido pre eiaculatorio, rischio una gravidanza?
Specifico che non sono sicura che le sue dita fossero bagnate, ma ho il dubbio che si fosse toccato poco prima e ho davvero molta ansia
Grazie della risposta

Risposta

Ciao Giulia, rispetto alla situazione che descrivi puoi stare tranquilla.
Ciao!

Youngmail

Sesso orale senza eiaculazione e rischi

03/06/2018: di Paddy, 21 anni

Domanda

Buonasera avrei bisogno di un chiarimento. Ieri sera ho fatto sesso orale con il mio fidanzato, ma senza farlo venire. Poi ci siamo baciati e subito dopo abbiamo ripreso a fare sesso orale reciproco. Dato che so che nel liquido pre-eiaculatorio è possibile che ci siano già degli spermatozoi mi domandavo se non fosse possibile che poi baciando il mio ragazzo e lui successivamente mi facesse del sesso orale succedesse qualcosa. È possibile rimanere incinta in questo modo? Anche se lui non è venuto?

Risposta

Carissima Paddy, da quel che ci racconti non sembrano emergere elementi di rischio.
Buona settimana!

Youngmail

Ecografia svela la non verginità?

25/05/2018: di Ginevra98, 18 anni

Domanda

Cara ym, il medico di famiglia (anche nell’ipotesi che fosse un mio genitore) puo' accedere all’esito dell’ecografia o alla cartella e capire se sono o vergine o meno da questi documenti?

Risposta

Carissima Ginevra98, nelle ecografie (sia transvaginale che addominale) non si esamina l'imene, si esamina lo stato dell'utero e delle ovaie.
E' evidente che se si esegue una ecografia transvaginale è perché la donna ha già avuto rapporti, mentre l'ecografia addominale può essere eseguita a chiunque. Tieni conto però che le due ecografie danno in parte informazioni differenti.
Inoltre, in alcune Aziende Sanitarie è già attivo il fascicolo elettronico. Il paziente, alla sua apertura, stabilisce cosa vi possa essere inserito e cosa no. Il medico di medicina generale vi può accedere.
Per quanto riguarda l'ecografia puoi concordare con il medico esaminatore la modalità di refertazione, con consegna del referto cartaceo direttamente nelle tue mani.
Ciao!

Youngmail

Perdite di sangue

30/04/2018: di Francesca, 18 anni

Domanda

A volte ho delle perdite di sangue "singole", senza che vi sia il ciclo in avvicinamento o appena terminato. Un po' mi spaventa perché è la seconda volta che mi capita, dovrei preoccuparmi? Non ho avuto rapporti, non ho cambiato le mie abitudini, il ciclo arriva tutti i mesi abbastanza "in orario".. Ho letto su internet dello "spotting" ma non ho capito molto bene, potete aiutarmi?

Risposta

Cara Francesca, non è possibile dare una risposta online al problema che riporti: c'è bisogno di capire meglio e di una consulenza diretta.
Ti consigliamo di parlarne con il tuo medico di base o di venire allo Spazio Giovani dove potrai avere una consulenza specifica con un ginecologo (trovi tutte le indicazioni di orari ed indirizzi nel sito).
Ciao!

Youngmail

Perdite leggermente rosse

22/04/2018: di Vanessa, 17 anni

Domanda

Cosa significa quando cominci ad avere perdite leggermente rosse?

Risposta

Cara Vanessa, ci poni la domanda in modo un pò vago. E' difficile rispondere ad una domanda posta così brevemente, non contestualizzata: intendi delle perdite di sangue all'inizio della mestruazione ? Intendi perdite in mezzo al mese fra una mestruazione e l'altra? Intendi dopo la mestruazione ?
Riscrivici, così possiamo darti una risposta....

Youngmail

Petting con sperma: a rischio?

16/04/2018: di Anonimo22, 17 anni

Domanda

Salve, vorrei chiedervi una cosa che sembra un po' banale. Se il ragazzo dopo essere venuto tocca il suo membro, magari ancora sporco di sperma asciutto in parte, e poi fa un ditalino alla ragazza, questa ragazza potrebbe rimanere incinta nonostante non ci sia stato un rapporto? Ammettendo anche che la ragazza potrebbe essere stata in ovulazione.

Risposta

Cara amica, in linea generale quando c'è contatto tra sperma e vagina non si possono escludere rischi, soprattutto se il periodo era quello più fertile.
In questi casi e soprattutto se tu ed il tuo ragazzo state cominciando a vivere la sessualità sarebbe meglio pensare per tempo ad una contraccezione efficace.
Se vieni in consultorio familiare nella fascia oraria Spazio Giovani (trovi tutte le indicazioni nel sito), puoi parlare con il ginecologo, risolvere i dubbi ed avere informazioni puntuali sulla contraccezione più adatta a te. Ti aspettiamo?

Youngmail

Dolore alla penetrazione

14/04/2018: di paddy, 20 anni

Domanda

Buongiorno, sono un pò preoccupata. Premetto che ho un fidanzato e da qualche mese non sono più vergine. Ieri sera lui mi ha fatto un ditalino ma io ho sentito dolore. Mi ha fatto male e non è la prima volta, è già la terza. Premetto che quando ero vergine ho sempre vissuto quel momento con piacere e non con dolore come ultimamente. Escludo sia colpa del mio fidanzato perché è abbastanza delicato; è molto attento e prima di farlo si lava sempre le mani. Escludo la posizione scomoda perché eravamo su un divano. Ne ho parlato anche con lui e anche secondo lui c'e' qualcosa che non va perché dice che sente come se il buco fosse più stretto rispetto al solito. Non ho nessun prurito, bruciore, perdita o cose cosi. E' tutto normale tranne in quel momento.
Mi vergogno un pò a parlarne ma ho davvero paura ci sia qualcosa che non va.
Aspetto una risposta, grazie in anticipo.

Risposta

Cara Paddy,
a questo punto sarebbe utile una visita ginecologica per capire meglio. Se non hai un ginecologo di fiducia, puoi venire in consultorio familiare. Trovi tutte le indicazioni con orari, sedi e telefoni nel sito!
Ti aspettiamo?

Youngmail

Utero fibromatoso?

07/07/2017: di Mel123, 17 anni

Domanda

Ciao ym, ho avuto il mio primo rapporto e a seguito ho avverto l'utero molto duro con il basso ventre gonfio, è possibile che si sia verificato l'utero fibromatoso?

Risposta

Cara Mel123, in generale è molto raro avere l'utero fibromatoso in giovane età. Tuttavia solo una visita ginecologica può dirimere con certezza il dubbio. Se la sensazione persiste può essere opportuno rivolgerti al medico di base o ad un ginecologo. Se vuoi, puoi venire per una consulenza ed eventualmente visita qui in consultorio, anche senza dover prendere appuntamento se vieni nelle fasce "Spazio Giovani" (trovi tutte le indicazioni nel sito). Ciao!!

Youngmail

Rapporti sessuali incompleti e rischi

12/06/2017: di Mat, 19 anni

Domanda

Salve, prima di tutto mi scusa per i termini che utilizzerò in questo messaggio.
Io 19 anni e la mia ragazza 17 abbiamo avuto finora due rapporti sessuali non completi perché a lei fa molto male quindi non posso dire che abbia perso la sua verginità.
Abbiamo provato entrambe le volte senza preservativo e nei sui giorni di ovulazione.
Una volta finito ci siamo accorti che avevo il glande umido e abbiamo intuito che era liquido pre-eiaculatorio, anche se a me mancava molto prima di eiaculare.
È possibile il rischio di gravidanza ?
Attendo una risposta al più presto, grazie

Risposta

Caro Mat, rapporti sessuali, anche se parziali, non possono dirsi sicuri.
Se sono passati più di 5 giorni, il consiglio è di attendere la prossima mestruazione e se dovesse saltare o arrivare in modo diverso dal solito, effettuare un test di gravidanza.
Se invece questi rapporti sono avvenuti più recentemente potete venire al consultorio per valutare l'opportunità dell'assunzione della pillola del giorno dopo. Trovi tutte le indicazioni e i recapiti telefonici sul sito. Ciao!

Youngmail

Rapporto parziale è a rischio gravidanza?

12/06/2017: di Mat, 19 anni

Domanda

Io e la mia fidanzata (16/17 anni) abbiamo appena cominciato ad avere un rapporto. Premessa: abbiamo provato solo due volte e quindi non so se ha davvero perso la verginità . È possibile che senza profilattico ma senza eiaculazione o coito interrotto lei rimanga incinta? Ha il periodo di ovulazione .
Grazie.

Risposta

Caro Mat, quando c'è penetrazione non si possono escludere totalmente rischi di gravidanza.
Se avete deciso di iniziare a vivere una sessualità completa, perchè non pensare ad una contraccezione sicura che vi dia più libertà e meno preoccupazioni?
Se volete, venite a trovarci liberamente allo Spazio Giovani del Consultorio o prendendo appuntamento! Trovi tutte le indicazioni e i recapiti nel sito.
Ciao!

Youngmail

Youngmail

Scrivici